Perchè è importante investire su Internet

E’ diventato fondamentale investire in Internet. Qualsiasi azienda che si definisce tale deve stare sulla rete, essere raggiungibile, offrire i suoi servizi, anche se si tratta di business localizzati e ben definiti. Oggi siamo tutti consumatori consapevoli e conosciamo tutto del prodotto da acquistare. In un paio di secondi abbiamo l’opportunità di accedere ad Internet tramite un dispositivo che abbiamo sempre con noi, il nostro smartphone. Un’azienda che non è presente sulla rete perde una fetta importante di business, al contrario chi investe nella digitalizzazione cresce a velocità doppia, sia per quel che riguarda il fatturato che per numero di clienti.

I modelli di pubblicità, di personal branding sono cambiati oggi non si vende più come una volta, i social, le nuove tecnologie devono essere sfruttati per superare i momenti di crisi che attangliano nostra economia.

Mai come oggi è di fondamentale importanza comunicare con i clienti, interagire con loro. Ci sono i portali che rappresentano l’azienda, ma anche i social con i profili Facebook, Twitter che vanno utilizzati al meglio.

Internet sta cambiando il modo in cui le imprese sono strutturate. Per molti business non è più necessario avere negozi, uffici o sportelli commerciali, quindi ci saranno meno costi fissi per beni e capitali. I margini sono più alti e i flussi di cassa possono superare il denaro speso per l’acquisizione dell’ azienda stessa.

Tuttavia, mentre le barriere per accedere alla rete sono molto basse, gli ostacoli al successo sono elevati, soprattutto quando non ci si affida a professionisti di elevato livello. Si crede sempre più spesso che per realizzare un sito web non ci voglia molta esperienza, che la comunicazione della propria azienda possa essere di facile conto. Ma non è così L’esperienza conta anche in questo settore. Investimenti che non generano ROI portano presto alla rovina del business. I gusti oggi cambiano spesso ed i modelli di business vanno adeguati.

Devono essere studiate le tendenze, i gusti, non bisogna fossilizzarsi in un unico modello e prodotto. La pubblicità che si fa sulla rete è diversa e se ben gestita genera dei ritorni che non hanno eguali. Il 90% degli utenti italiani che navigano su Internet pensano che le informazioni si trovano al meglio sui motori di ricerca. Ogni giorni milioni e milioni di persone cercano informazioni sulla rete, molte delle quali di carattere commerciali.

Coloro che studiano la SEOsearch engine optimization e la SEMsearch engine marketing, sanno quali sono le parole che generano “intenti di acquisto“. Vanno a caccia di keyword che possono cambiare le sorti di una campagna pubblicitaria.

Allo stato attuale non sono molte le aziende medio piccole che usano la vendita online dei loro prodotti. Così facendo lasciano spazio a competitor esteri che erodono fette importanti di mercato. Un portale con e-commerce non solo farebbe aumentare i profitti, vengono meno le commissioni per i distributori, ma permette di rivolgersi a mercati fino ad ora inesplorati. Il made in Italy è apprezzato in tutto il mondo ed il brand è forte. Perchè non sfruttarlo per veicolare prodotti e servizi di eccellenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *