Come guadagnare e lavorare da casa con Youtube

Youtube è uno dei siti più frequentati e conosciuti al mondo. E’ considerato il secondo motore di ricerca per numero di interrogazioni generate dagli utenti, dopo ovviamente Google che ne è anche proprietario. Molti non sanno che però può essere una fonte di guadagno.

Qualsiasi persona, lavorando da casa, è in grado di generare profitti. Non solo quelli diretti derivanti dalle pubblicità che vengono viste e cliccate sui video realizzati, ma anche dalla visibilità che ne deriva. Gli Youtuber più famosi infatti scrivono libri, presentano eventi, vengono invitati nelle trasmissioni, vendono online i loro prodotti, insomma le strade per il profitto sono tante.

Cosa fare per iniziare a guadagnare con Youtube

innanzitutto bisogna aprire un account. Il nome è univoco, su Youtube non ci possono essere duplicati. Si sfrutta l’account di Gmail che si collega a quello di youtube. Ora siamo pronti.

Dobbiamo produrre il nostro primo video. C’è chi si mette davanti alla telecamera a raccontare barzellette, chi mette insieme una serie di spezzoni video divertenti, chi realizza guide per videogiochi. Quest’ultimo settore è molto battuto e genera milioni di visualizzazioni, ma è anche molto saturo. Attenzione anche a pubblicare materiale coperto da copyright, Youtube potrebbe rimuoverlo oppure potreste avere problemi, in caso di clamoroso successo, con i legittimi proprietari dei video.

Una volta preparati il video passiamo al caricamento sul server di Youtube tramite il nostro account. Ora si devono impostare alcuni aspetti del nostro “canale youtube“.

  • Grafica del canale:  andando su “Impostazioni” , in alto a sx, dobbiamo settare l’aspetto della nostra pagina. Abbiamo la possibilità di caricare un logo del nostro canale ed uno sfondo personalizzato. E’ importante per rendere unico il nostro brand, qualcosa che possa essere ricordato.
  • Informazioni sul canale:abbiamo bisogno di far conoscere al mondo che cosa tratta il nostro canale. Andiamo a modificare la scheda “Informazioni e Impostazioni”. Mettiamo titolo, descrizione tag, ovvero gli interessi che si trattano o argomenti considerati rilevanti nelle ricerche effettuate su Youtube. Importantissimo questo aspetto, così come è importante fare la giusta descrizione ogni volta che carichiamo un nuovo video. Più informazioni diamo meglio è. Descriviamo tutto quello che tratta il video, ma cerchiamo di essere accattivanti per richiamare più persone.
  • Impostazione del Layout:qui di imposta la Home Page, ovvero la “Scheda in Primo Piano” precedentemente impostata. Meglio cliccare sulla scheda e scegliere la tipologia di Layout Si consiglia la prima scelta “Autore”, in quanto è in grado di visualizzare un video in primo piano e sotto l’elenco di Playlist.

Quanto si guadagna da Youtube

se parliamo in termini di pubblicità derivata dai click dei banner presenti prima e durante il video dobbiamo creare un account su ADSENSE. Si tratta del gestore pubblicitario di Google che automaticamente inserirà i banner all’ interno dei nostri video.

Non aspettatevi grandi guadagni, almeno all’ inizio. Si possono guadagnare 10 euro al giorno per 20.000 visualizzazioni, ma dipende anche dall’ argomento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *